Italian 1

Altissima povertà: Regole monastiche e forme di vita - download pdf or read online

By Giorgio Agamben

ISBN-10: 8854505455

ISBN-13: 9788854505452

Che cos'è una regola, se essa sembra confondersi senza residui con l. a. vita? E che cos'è una vita umana, se in ogni suo gesto, in ogni sua parola, in ogni suo silenzio non può più essere distinta dalla regola? È a queste domande che il nuovo libro di Agamben cerca di dare una risposta attraverso un'appassionata rilettura di quel fenomeno affascinante e sterminato che è il monachesimo occidentale da Pacomio a San Francesco. Se il libro ricostruisce nei particolari los angeles vita dei monaci nella loro ossessiva attenzione alla scansione temporale e alla regola, alle tecniche ascetiche e alla liturgia, l. a. tesi di Agamben è, però, che los angeles vera novità del monachesimo non sta nella confusione fra los angeles vita e los angeles norma, ma nella scoperta di una nuova dimensione, in cui forse consistent with l. a. prima volta l. a. "vita" come story si afferma nella sua autonomia e los angeles rivendicazione dell'"altissima povertà" e dell'"uso" lancia al diritto una sfida con cui il nostro pace deve ancora fare i conti. "Come pensare una forma-di-vita, cioè una vita umana del tutto sottratta alla presa del diritto e un uso dei corpi e del mondo che non si sostanzi mai in un'appropriazione? Come pensare l. a. vita come ciò di cui non si dà mai proprietà, ma soltanto un uso comune?"

Show description

Read or Download Altissima povertà: Regole monastiche e forme di vita PDF

Similar italian_1 books

L’impossibile egemonia: L’URSS, il PCI e le origini della by Silvio Pons PDF

Lo scacco strategico subito dal comunismo in Europa dopo l. a. seconda guerra mondiale non fu causato dalla strategia di "containment" messa in atto dagli Stati Uniti - o, almeno, non soltanto -, ma dal persistere di vecchie categorie della cultura politica comunista, risalente al periodo tra le due guerre.

Additional info for Altissima povertà: Regole monastiche e forme di vita

Sample text

Esemplare di un'enunciazione della regola che coincide con la sua esecuzione, di un'osservanza che si rende in~ discernibile dal comando cui obbedisce. La dialettica fra oralita e scrittura equi perfetta: vie un resto scritto, rna esso non vive, in realca, ch e attraver~ so la lettura che ne viene fatta. E quanto Ia regola suggerisce poco dopo, definendo, in un inciso slgnificativo, la lettura quotidiana della regola come un in usu mittere (nam cum cottidie in usu ipsa regula mittitur, ex notitia ORALITA E SCRITTURA 9') melius observatur - p.

Ogni intcrprctazione delle regole monastiche deve innanzitutto situarle in questa contesto, dal quale esse non possono essere separate. Quando ci si in terroga sulla relazione fra i m onad e la regola, occorre non dimemicare l'osservazione di Wittgensrein secondo cui non e possibile seguire una regola in modo privata, poiche il riferirsi a una regola implica necessariamente una comunita e un'abitudine. ·.. Seguire una regola, fare una comunicazione, d are un ordine, giocare una partita a scacchi sono abitudini (usi, istiruzioni) » e « Seguire la rego la e una prassi.

A vita). L'oggeno della pro messa non e piu qui un tcsto legale da osservare o una certa azione o un a serie di comportamcnri determinati, rna la stessaforma l)ivendi del soggetto. 3·4· ln Suarez, questa carattere speciale della professione monastica assume la forma paradossale di un' obbligazione che non h a per oggetto un certo atto umano, rna l'obbligazione stessa. Egli comincia innanzitutto col distinguere due accezioni del terrnine votum: nella prima, esso designa «I'obbligazione e il vincolo che permane in colui che ha pronunciato il voto (pro obligatione et vinculo quod manet in homine habente votum) », n ella seconda, « l' atto da cui nasce imrnediatam ente 1'obbligazione (pro actu illo a quo immediate nascitur obligatio) » F UGA DAI.

Download PDF sample

Altissima povertà: Regole monastiche e forme di vita by Giorgio Agamben


by James
4.4

Rated 4.77 of 5 – based on 27 votes